Sistema Informativo Generale del Catalogo

SIGEC

SIGECweb controlla l’intero processo di produzione delle schede di catalogo, ne gestisce i flussi procedurali e permette, in tempo reale, la diffusione degli standard catalografici, gli aggiornamenti funzionali, l’immediata implementazione dei dati conoscitivi sul patrimonio culturale, la loro fruizione e condivisione con altri sistemi. Il sistema consente di predisporre l’ambiente di lavoro proprio di ciascun operatore associando le funzioni ai profili ed ai ruoli per ogni singolo ente ed utente, differenziando così le azioni che ciascuno avrà a disposizione per effettuare le proprie attività nella gestione dei dati di catalogo.

Potranno accedere al SIGECweb solo utenti registrati nel sistema dagli enti coinvolti nel processo di gestione e produzione dei dati catalografici. Al momento, a causa di alcune incompatibilità del SIGECweb con le ultime versioni dei browser più diffusi, il corretto funzionamento della piattaforma è garantito con il browser Firefox v. 45.2 scaricabile, in versione personalizzata e non installante, da questo link. (il file FirefoxPortable_45_2-SIGECweb.exe crea nella cartella utente una copia di Firefox v.45.2 e un collegamento sul desktop con il nome “SIGECweb”. Gli utenti potranno così avere la propria versione di Firefox installata, aggiornabile e configurabile autonomamente, ed una versione dedicata al SIGECweb).

Dalla pagina www.sigecweb.beniculturali.it è possibile accedere al sistema o richiedere la registrazione come ente schedatore.

Il progetto SIGECweb
Contatti

Il sistema di catalogazione nazionale

La catalogazione nazionale è regolata dall’art. 17 del Codice dei beni culturali e del paesaggio  (d.lgs 41/2004 s.m.i.) che definisce i modi per costituire, incrementare e aggiornare il catalogo nazionale dei beni culturali. Il comma 4, in particolare, individua gli attori del processo affermando che … il Ministero, le regioni e gli altri enti pubblici territoriali curano la catalogazione dei beni culturali loro appartenenti e, previe intese con gli enti proprietari, degli altri beni culturali.

Il codice ente schedatore  inquadra gli enti pubblici e le persone giuridiche private senza fine di lucro nel sistema della catalogazione nazionale.

Gli accordi tecnici alimentano la cooperazione, anche sul piano delle applicazioni informatiche, con le regioni e le altre istituzioni territoriali e non, allineando l’azione dell’ICCD a quella delle strutture di coordinamento territoriale del MiBACT e alle richieste dell’Agenda digitale italiana.

I numeri di SIGECweb

Assegnazione numeri di catalogo
Enti schedatori-liste codici
I numeri di SIGECweb
Elenco dei tutor sul territorio

Siti tematici riferiti alla catalogazione

Compendio regionale sulla catalogazione
Patrimonio Culturale Immateriale