Programma Torno Subito: la prima esperienza

20/12/2017

L’ICCD è stato protagonista di un progetto di formazione e lavoro dedicato ai temi della conservazione e del restauro della fotografia nell’ambito del programma della Regione Lazio Torno Subito, finanziato con le risorse POR Lazio FSE 2014-2020 e attuato da Laziodisu, Ente per il diritto agli studi universitari nel Lazio.

Con il progetto vincitore del bando 2015 dal titolo “Conservazione e restauro: la fotografia come specchio della memoria”, Simona Cicala, laureata presso la SAF dell’ICRCPAL, ha potuto trascorrere una prima fase di specializzazione, della durata di sei mesi, a Parigi presso l’Atelier de Restauration et de Conservation des Photographies diretto da Anne Cartier Bresson, uno dei più importanti laboratori in campo europeo di restauro della fotografia.

Nella fase di rientro nel territorio, l’ICCD ha accolto la stagista per altrettanti sei mesi intensivi di lavoro, incentrati sull’apertura di un archivio fotografico contemporaneo recentemente acquisito dall’ ICCD: il fondo del fotografo pubblicitario Cesare Augusto Picca, attivo nella seconda metà del XX secolo. Un fotografo-illustratore dallo stile peculiare e riconoscibile, che ha significato innovazione per la fotografia italiana a partire dal secondo dopoguerra.

Attraverso i progetti di formazione Torno Subito, l’ICCD realizza percorsi di sostegno ai giovani operatori del settore, contribuendo alla loro formazione specialistica per aprire opportunità di lavoro in Italia e all'estero. Conclusa con successo questa esperienza, ne è seguita una seconda terminata a novembre e ne seguiranno altre2 in primavera e fine estate saranno avviati infatti altri due progetti selezionati dai nuovi bandi 2016-2017.

Per saperne di più sul progetto di Simona Cicala  Vi invitiamo a leggere l’intervista pubblicata sul sito Torno Subito http://www.tornosubito.laziodisu.it.

Locandina