COMPILAZIONE MODI - MODULO INFORMATIVO

Area
Catalogazione
Data
27/10/2014
Autore
Simona Lunatici

Cosa

Il presente microManuale è rivolto agli schedatori impegnati nella compilazione del MODI - Modulo informativo, un apposito tracciato, attualmente in corso di sperimentazione, definito per attività di censimento e segnalazione propedeutiche alla catalogazione vera e propria. Il MODI è uno strumento più ‘leggero’ dal punto di vista normativo rispetto alle schede di catalogo; non è associato ad un codice univoco nazionale NCT (ed è quindi svincolato dalla rigorosa procedura amministrativa che regola le campagne ufficiali di catalogazione) e può essere utilizzato per acquisire informazioni su qualsiasi tipo di entità (mobile, immobile ed immateriale).

Chi

La compilazione del MODI può essere effettuata da qualsiasi utente che ne abbia fatto richiesta all’ICCD mediante invio di lettera indirizzata al Direttore dell’Istituto (ic-cd.direttore@beniculturali.it) e per Cc al responsabile del Servizio tecnico interessato trasmessa tramite mail o posta ordinaria. Nella lettera devono essere indicate le finalità per le quali si intende utilizzare il MODI; deve inoltre venire comunicato il nominativo, il codice fiscale e l’indirizzo di posta elettronica del responsabile della redazione dei moduli (utente). L’utente riceverà, in via formale e per email, la sua username e la sua password per poter accedere al SIGECweb. Può inoltre iscriversi all’area Sperimentazione normative e, dopo avere ricevuto la sua password, scaricare la normativa  MODI dal sito dell’ICCD.

Quando

L’utente può procedere alla compilazione del MODI dopo la registrazione nel sistema, che comporta l’assegnazione ad un’area virtuale di lavoro (‘attività’). Queste operazioni sono di competenza del referente responsabile per ICCD.

Come procedere

VISUALIZZA