Aerofototeca Nazionale

AEROFOTOTECA_piccolaL'Aerofototeca Nazionale  è una struttura di raccolta e di studio del materiale aerofotografico (fotografia aerea) relativo al territorio italiano. Nata nel 1958 come sezione distaccata del Gabinetto Fotografico Nazionale del Ministero della Pubblica Istruzione, dal 1975 fa parte dell’ Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione.

La foto aerea è uno strumento ormai insostituibile di conoscenza del territorio; la documentazione aerea storica rappresenta in più un archivio cronologico delle modificazioni del paesaggio e dell'ambiente, fondamentale per l’azione di tutela.

Da un uso corretto e mirato della enorme quantità di informazioni contenute in ciascun fotogramma derivano, infatti, varie possibilità di lettura, disponibili per una utenza diversificata che può acquisire il materiale fotografico in copia o esaminarlo e studiarlo presso il servizio con l'assistenza di personale specializzato.

L'Aerofototeca Nazionale ha acquisito nel corso degli anni un patrimonio di oltre due milioni di immagini del territorio italiano, raccolto in diverse collezioni che vanno dalla fine dell’Ottocento fino agli anni ’90 del Novecento. Tra le immagini più antiche conservate si annoverano quelle del Foro Romano, riprese ai primi del ‘900 da Giacomo Boni e dalla Brigata Specialisti del Genio; altre immagini di quel periodo sono pervenute dal Museo Aeronautico Caproni di Trento, dalla Fototeca del 5° Reparto dello Stato Maggiore dell'Aeronautica, dall'archivio del pittore Francesco Paolo Michetti.

Tra le collezioni di maggiore importanza citiamo le foto planimetriche e stereoscopiche scattate tra 1943 e 1945 dai ricognitori della Royal Air Force britannica (RAF), della United States Army Air Force (USAAF) e della Luftwaffe tedesca. A questi si aggiungono i voli dell'Aeronautica Militare Italiana, dell'Istituto Geografico Militare e dell'Ufficio Tecnico Erariale di Firenze. Numerose le collezioni donate o acquistate da società private di rilevazione aerofotografica o produzione di cartografia, quali Aerofoto Consult, Aerotop, EIRA, ESACTA, E.T.A. Nistri, Fotocielo, I-BUGA, IRTA, S.A.F. Nistri, SIAT. Alcuni voli di società ancora attive, come CGR e S.A.R.A. Nistri, sono disponibili soltanto per la consultazione in sede.

Presso l’Aerofototeca è visitabile una raccolta di attrezzature storiche per le riprese aeree e per la restituzione cartografica.